Quasi tutti ringraziano l’autista prima di scendere dal bus

La prima volta che ho sentito qualcuno gridare “Thank you” prima di scendere dall’autobus, ho pensato stesse parlando con qualcuno seduto vicino all’uscita. La seconda volta, ho notato che nessuno era seduto vicino all’uscita e anzi l’autobus era mezzo vuoto. Mi e’ sembrato piuttosto strano. La terza volta e’ stato il  mio amico Claudius a gridarlo mentre stavamo uscendo dal bus e di certo non lo stava dicendo a me percio’ ho detto : “Ok, che sta succedendo qui?”

Quello che sta succedendo, e’ che qui in Australia e’ piuttosto normale urlare un bel “grazie” all’autista prima di scendere. Una rapida ricerca on-line ha rivelato che apparentemente e’ una cosa che succede anche in altre parti del mondo, come in Irlanda o in Canada, giusto per nominarne due.

thank-you-1540713-1279x852

Per me, e’ stata una sorpresa. Non mi e’ mai capitato nemmeno una volta di sentire a Londra qualcuno ringraziare l’autista per il semplice fatto di averlo portato a destinazione, in compenso ho sentito molte persone tirare degli accidenti all’autista piu’ di una volta, questo si’. Gridare un “Apra la porta!” o “Stoooop!”. Se un grazie era stato detto, era in risposta a qualche informazione data. Non l’ho mai sentito dire giusto per dirlo . Stessa cosa in Italia. Da quel che mi risulta, gli autisti non ricevono nessun grazie gratuito.

Devo ammettere che mi piace l’idea. Sono consapevole del fatto che molte persone lo dicono probabilmente solo per abitudine, senza magari pensarlo davvero, ma semplicemente apprezzo questi piccoli gesti di gentilezza gratuita.

Devo dire anche di aver visto in diverse occasioni gli stessi autisti prendere il tempo di dare direzioni a persone un po’ perse, col sorriso, e una volta ho pure visto un autista scendere dal bus per indicare ad una donna certe direzioni sul cartello… e nessuno sul bus ha battuto ciglio. Fosse successo nella sempre frenetica Londra, questo autista si sarebbe beccato non pochi nomi!

All’inizio e’ stato un po’ strano ringraziare a voce alta l’autista e devo averlo solamente bisbigliato tra me e me mentre mi affrettavo a scendere, sentendomi imbarazzata, chissa’ perche’ poi! Ma ora, dopo un po’ di pratica, dirlo sembra la cosa piu’ normale che ci sia e sono contenta di dare un piccolo contributo a diffondere un po’ di gentilezza gratuita. 🙂

Remember that...Sharing is caring!
Facebooktwitterpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *