Il giardino cinese dell’amicizia:un piccolo paradiso nel centro di Sydney

Lunedi’ 14 Dicembre era una giornata calda e piena di sole, cosi’ ho deciso di andare un po’ a zonzo per Sydney. Volevo andare a vedere questo posto di cui avevo letto da qualche parte, molto vicino a Town Hall, chiamato “The Chinese garden of friendship” (Il giardino cinese dell’ amicizia). L’Indirizzo di questo paradiso e’: Pier St, Sydney NSW 2000, Australia

Gia’ il nome stimolaval a mia curiosita’, piuttosto  particolare per un giardino no?

L’entrata in paradiso non e’ gratis pero’, ma ho deciso che 6 dollari ( circa 4 euro ) era un prezzo abbastanza giusto e questo non faceva che aumentare la mia curiosita’. Di certo ci sara’ qualcosa che vale la pena vedere la’ dentro, giusto? E poi amo i parchi e giardini!!20151214_104655

Questa piccola gemma e’ molto centrale e man mano che ci si avvicina a piedi, si puo’ intravedere la cima di un tempio cinese spuntare da questo giardino, che e’ circondato da mura… si, e’ circondato da mura!! ( Uuuuh cosa ci sara’ la’ dietro??)…camminandoci intorno, mentre ci si avvicina all’entrata, si puo’ spiare un po’ all’interno e vedere un sacco di verde lussuregginate…non vedevo l’ora di entrare!

Sono arrivata abbastanza presto la mattina, quindi non ho dovuto fare nessuna fila. L’entrata di gia’ e’ molto carina, con due Leoni cinesi di guardia. Dopo aver pagato l’entrata, il ragazzo mi ha dato una piccolo mappa/guida del giardino, che si e’ rivelata molto importante perche’ ricca di informazioni e notizie interessanti.

E cosi’ ho imparato che il giardino e’ stato creato “per celebrare il bicentenario Australiano del 1988 ed e’ il risultato di una stretta amicizia e collaborazione tra le due citta’ gemellate di Sydney e Guangzhou, che si trova nella provincia di Guangdong, in Cina”. Tutto intorno al giardino ci sono molti elementi che simbolizzano e ricordano questa unione, ma onestamente non sarei stata in grado di notarli se non fosse stato per questa piccolo guida. Definitivamente vale la pena darci un’occhiata.

Il giardino e’ semplicemente meraviglioso. Non e’ molto grande (infatti si gira tutto in 30-40 minuti massimo) ma e’ cosi’ ben tenuto e cosi’ rilassante, che ti invoglia a rimanere ed esplorarlo piu’ a lungo, riposando su una panchina o all’interno di uno dei tanti piccolo templi.

20151214_102714Nel giardino ci sono salici piangenti, lanterne cinesi, cascate, laghetti, piante esotiche, una foresta di bambu’, paviglioni, un piccolo ponte e una piccola spiaggia di sassi… tanti elementi hanno nomi molto evocativi come “La sala della longevita’ ”, “Torre del dragone”, “ Padiglione acquatico della fragranza di loto” … tutti nomi che ti trasportano in un mondo lontano ed esotico, misterioso, affascinante… e poi i profumi! Non so se era il jasmine o il fiore di loto, ma quell giorno c’era un’aroma nell’aria dolce e delizioso, mescolato a quello fresco, “montagnoso” del pino nero (amo, amo, amo!! )…tutti questi elementi combinati insieme davano un senso di calma e relax che semplicemente mi han fatto desiderare di rimanere li’ per tanto, taaaanto tempo!

E poi ancora sparsi qua e la’, mezzi nascosti nel verde, ci sono piccoli animali rossi di legno, I simboli dello zodiaco cinese. Se si guarda piu’ da vicino, non troppo lontano da ciascun animaletto, si trova una piccola placca rotonda con tutte le caratteristiche e simbolismi di quel segno, secondo la tradizione cinese.

E allora entriamo in questo luogo meraviglioso e pacifico, piccola oasi di calma e di ombra rinfrescante nel caldo e nel caos di Sydney.

Want to read the post in english? check it here :-

A difesa dell'entrata del giardino ci sono due Foo-Dogs ( leoni cinesi) scolpiti da raro granito cinese

A difesa dell’entrata del giardino ci sono due Foo-Dogs ( leoni cinesi) scolpiti da raro granito cinese

Sempre in coppia, la femmina con il suo cucciolo e' a difesa del lato sinistro, mentre il maschio di quello destro

Sempre in coppia, la femmina con il suo cucciolo e’ a difesa del lato sinistro, mentre il maschio di quello destro

Un ibrido di cane, leone e drago, questi animali simboleggiano lealta', forza e prosperita'.

Un ibrido di cane, leone e drago, questi animali simboleggiano lealta’, forza e prosperita’.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elementi che simboleggiano e celebrano l’unione dei due stati sono:

 

THE DRAGON WALL:
“Questa magnifica parete e’ un regalo di Guangdong. Ci sono due dragoni colorati: quello marrone/dorato rappresenta Guangdong e quello blu il NSW. La Perla della Prosperita’, trasportata dall’onda in mezzo ai due dragoni, simboleggia il legame tra i due stati”.

THE TWIN PAVILLION

THE TWIN PAVILLION

"Con il suo unico tetto doppio, questo elegante paviglione e' un regalo dalle persone di Guangdong ai cittadini del NSW a simbolo di amicizia e cooperazione tra i due stati"

“Con il suo unico tetto doppio, questo elegante paviglione e’ un regalo dalle persone di Guangdong ai cittadini del NSW a simbolo di amicizia e cooperazione tra i due stati”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elementi magici:

THE ROCK FOREST: "Ispirata ad un antico poema cinese, la Foresta Rocciosa narra la leggenda di Dancing Maiden Ashima e di Landlord. Ci sono diverse versioni di questa tragica storia, ma tutte terminano con l'affogamento della bella Ashima, il cui spirito viene trasformato in una "roccia danzante".

THE ROCK FOREST:

“Ispirata ad un antico poema cinese, la Foresta Rocciosa narra la leggenda di Dancing Maiden Ashima e di Landlord. Ci sono diverse versioni di questa tragica storia, ma tutte terminano con l’affogamento della bella Ashima, il cui spirito viene trasformato in una “roccia danzante”.

I segni zodiacali cinesi sono sparpagliati in tutto il parco…cerca il tuo!

Il DRAGONE

Il DRAGONE

IL BUE

IL BUE

Il SERPENTE

Il SERPENTE

 

 

 

 

 

 

 

la SCIMMIA

la SCIMMIA

il MAIALE

il MAIALE

Il GALLO

Il GALLO

 

 

Remember that...Sharing is caring!
Facebooktwitterpinterest

2 pensieri su “Il giardino cinese dell’amicizia:un piccolo paradiso nel centro di Sydney

    1. marty85m Autore dell'articolo

      si, hai proprio detto bene! Un fascino intramontabile! Speriamo di andarci un giorno, a cercare le pozze d’acqua magica per trasformarci in maialini hahaha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *